Thailandia info utili

by Irina

DOVE STO ANDANDO?

In uno dei più affascinanti paesi del sudest asiatico, ricco di storia, di natura prorompente, di mari cristallini e con una cucina che soddisfa tutti i palati!
Mi sento di consigliare un viaggio in Thailandia come prima meta a chi si affaccia per la prima volta nel sudest asiatico, sia per le infrastrutture  che per la capacità organizzativa della gente del posto. L’approccio al paese risulta più facile di altri e tornerai a casa con la sensazione di voler ritornare per scoprirla tutta e di voler poi  visitare anche i paesi limitrofi, altrettanto ricchi di sorprese, piacevoli e decisamente interessanti dal punto di vista culturale e sociologico.

La Thailandia si divide in varie zone che puoi considerare per diversi viaggi oppure puoi combinar insieme alcune zone.

LA PARTE CENTRALE
Bangkok – Ayutthaya – Chumphon – Hua Hin – Prachuap Khiri Khan – Samut Songkhram
Bangkok ti colpirà con il suo fascino, potrà sorprenderti inizialmente perché è immensa e caotica, ma ne rimmarrai stregato immediatamente dopo. Il suo fascino, la sua energia positiva, la bellezza dei suoi templi non ti deludera’.
Approfitta poi per visitare l’antica capitale Ayutthaya e anche le altre città dell’area tutte interessanti.    

IL NORD CON LE MONTAGNE
Chiang Dao – Chiang Mai – Chiang Rai – Lampang – Pai – Sukhothai
La Tailandia del Nord è conosciuta per le sue viste panoramiche sulle montagne e le temperature più fresche. Le persone vengono per fare escursioni, andare in bici, arrampicare su roccia, fare rafting, trekking con elefanti e giocare a golf. È famoso per le tribù collinari uniche che vivono sulle montagne. La stagione secca va da novembre a maggio/giugno

LA VALLE DEL MEKONG O ISAAN
Chaiyaphum – Loei – Khon Kaen – Nong Khai – Roi Et – Ubon Ratchathani – Udon Thani
Spesso trascurato dai viaggiatori, l’apparentemente secca, piatta regione nord-orientale della Thailandia è invece ricca di meraviglie naturali con una varietà di festival che si trovano solo lì. Il fiume Mekong si snoda lungo la valle, offrendo vedute incredibili sul lungomare .

LE SPIAGGE  DELLA COSTA OVEST
Hat Yai  – Koh Lanta – Koh Phi Phi – Koh Samui – Krabi – Phuket – Ranong

La Thailandia del Sud sulla costa occidentale è abbracciata dal mare delle Andamane ed è ricca di spiagge incredibili sia sulla terraferma che sulle vicine isole. Baie dalle acque cristalline, incredibili punti di immersione e spiagge di sabbia bianca rendono quest’area un vero paradiso tropicale. I mesi più piovosi  sono tra maggio  e ottobre,

LE SPIAGGE  DELLA COSTA EST
Koh Chang – Koh Mak – Koh Samet – Pattaya – Rayong – Trat
La costa orientale è bagnata dal Golfo della Thailandia. E’ ricca di bellissime spiagge, antiche rovine, grotte e cascate da esplorare. La più grande città della Thailandia orientale è Pattaya, famosa per la vita notturna e le località balneari. Le isole orientali, spesso trascurate per quelle meglio conosciute nella regione meridionale, sono altrettanto stupende e possono essere esplorate e apprezzato ad un costo inferiore di quelle della costa ovest.
I mesi più piovosi sono da settembre a dicembre.

Le  lingue parlate sono il thailandese e l’inglese, ma quest’ultima solo nella capitale Bangkok e nelle principali località turistiche.
La religione principale è quella buddista, ma esistono  minoranze musulmane e cristiane.

QUAL’ È IL PERIODO MIGLIORE PER VISITARE LA THAILANDIA?
Il clima è tropicale-monsonico: caldo umido con temperature medie variabili tra 25 gradi nei mesi dicembre-gennaio e 35-40 gradi nei restanti mesi dell’anno.
In generale, il periodo migliore per visitare la Thailandia è da novembre a febbraio, quando il tempo è migliore in tutto il paese. Aprile è il mese più caldo in assoluto, quindi va bene se conti di stare al mare.
Nel nord della Thailandia la stagione secca è tra novembre e maggio; Il sud si divide in due aree: i mesi più piovosi sulla costa occidentale sono tra aprile e ottobre; mentre la costa orientale sperimenta forti piogge da settembre a dicembre. Durante il resto dell’anno, il tempo asciutto e soleggiato è all’ordine del giorno.
Il periodo estivo, o stagione calda e secca, va da marzo a giugno.

MARE COSTA OVEST
Hat Yai  – Koh Lanta – Koh Phi Phi – Koh Samui – Krabi – Phuket – Ranong
La stagione calda e secca, va da marzo a giugno.
Da novembre a marzo, molti considerano le condizioni migliori con un vento rinfrescante che tiene a bada le temperature estive del cielo e rendendo più confortevole la giornata (tra 26 ° C -32 ° C). Grazie alla brezza, i livelli di umidità sono inferiori a quelli più recenti dell’anno.

MARE COSTA EST
Koh Chang – Koh Mak – Koh Samet – Pattaya – Rayong – Trat
Da dicembre a febbraio ci si può aspettare un bel tempo, con poca pioggia, e venti rinfrescanti che aiutano a mantenere le temperature più moderate. A partire da marzo, le temperature inizieranno a salire ( 35 ° C), di solito raggiungendo i livelli massimi in aprile e maggio. A giugno si Possono prevedere piogge leggere magari un ora al pomeriggio mentre a fine agosto / settembre è atteso il monsone, che porta con sé abbondanti piogge e un aumento dell’umidità.

COME CI ARRIVO?
Dall’Italia ci sono voli diretti da Roma e Milano su Bangkok con la Thai Airways una delle migliori compagnie aeree del mondo. Il suo aeroporto principale è Suvarnabhumi (BKK) mentre il il Don Muang (DMK) è dedicato esclusivamente ai voli charter.
Moltissime compagnie volano su Bangkok perchè è considerato uno snodo fondamentale per svariate destinazioni del sudest asiatico. Ottime Qatar Airways e Etihad Airways ma anche Lufthansa, Turkish Airlines o Alitalia.

L’aeroporto principale dista circa 30 km dal centro città che si può raggiungere comodamente in taxi o con il Bangkok Airport Rail Link che  è una linea ferroviaria  che lo collega a due stazioni:

– Phayathai Station (BTS – skytrain interchange) circa  45 baht.
– Makkasan Station (MRT – subway interchange) circa 35 baht.

PRIMA DI PARTIRE

PASSAPORTO

Controlla che il passaporto abbia validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo e che abbia un almeno 2 pagine libere per apporre il visto all’aeroporto.  I turisti, per legge, sono tenuti a portare sempre con sé il proprio passaporto originale. Si sono verificati casi di turisti arrestati perché sprovvisti del documento. 

VISTO DI INGRESSO
Non è necessario per soggiorni con ingresso singolo inferiore a 30 giorni.

I visti turistici possono essere estesi una sola volta, per un massimo di 30 giorni, presso gli Uffici di Immigrazione.
E’ disponibile un visto turistico ad ingressi multipli della validità di 6 mesi, all’interno dei quali sarà possibile la permanenza in Thailandia fino a 60 giorni. Il visto turistico multiplo ha un costo di circa 125 Euro. Gli interessati potranno richiederne il rilascio a tutte le Ambasciate, i Consolati e i Consolati Onorari thailandesi.

PATENTE INTERNAZIONALE

Viene riconosciuta la patente internazionale secondo il modello della Convenzione di Ginevra del 1949.

Norme di circolazione: guida a sinistra, sorpasso a destra, casco obbligatorio.

È BUONA NORMA FOTOCOPIARE TUTTI I DOCUMENTI IN TUO POSSESSO E ANCHE DUE FOTO TESSERA POSSONO RILEVARSI UTILI.

VACCINAZIONI

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie, ma è sempre raccomandato di fare quella per il tetano e l’epatite A.

ASSICURAZIONE SANITARIA

Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario. 

UNA VOLTA ARRIVATO

FUSO ORARIO RISPETTO ALL’ITALIA

+6h con l’ora solare +5h quando in Italia è in vigore l’ora legale.

PRESE ELETTRICHE

Il voltaggio elettrico è di 220 V con 50 Hz di frequenza
Le prese elettriche sono del tipo G in quasi tutte le strutture.
Consiglio di munirsi di un adattatore universale con 4 porte USB per poter comodamente caricare telefoni e computer.  

MONETA 

La moneta ufficiale è il Bath (THB)  conviene consultare le tabelle di cambio al momento di partire. Ad aprile 2019  1 EUR= 40 THB
E’ diffuso l’utilizzo delle carte di credito ma non dovunque, quindi i contanti sono altamente consigliati.

TELEFONIA

Prefisso per l’Italia: 00139
Prefisso dall’Italia: 0066
Telefonia: in Thailandia la ricezione nei centri urbani è ottima e si trova la wifi in gran parte del paese.

Puoi comunque acquistare la TOURIST SIM CARD prepagata . Per l’attivazione della scheda è sempre richiesto il passaporto e la compilazione di un modulo con i propri dati. La trovi all’aeroporto o nei 7 Eleven o nei negozi autorizzati. 
Fatti installare la SIM nel telefono e accertati del funzionamento e del numero di telefono.
Le  compagnie con le migliori coperture sono: DTAC – TRUE MOVE – AIS.

COME MUOVERSI  A BANGKOK
Taxi
: sono relativamente economici e sempre reperibili. Il prezzo a volte si deve contrattare perché spesso non vogliono utilizzare il tassametro.Si paga in contanti.
La metro è un ottimo mezzo per spostarsi e copre tutte le destinazioni turistiche insieme allo SkyTrain o treno sopraelevato. Le fermate dei due mezzi spesso corrispondono mentre i pass sono diversi. Potete fare un pass giornaliero valido o per la metro o per lo skytrain e il pass di 3 giorni per la metro.
I Battelli sono il mio mezzo preferito per spostarsi a Bangkok, ne passano continuamente e sono veramente economici. Il  fiume Chao Phraya è sempre in fibrillazione e trasmette tutta l’energia positiva della città. Inoltre le attrazioni turistiche sono sempre vicino ad una fermata del battello. Attenzione alle bandiere, ad ogni colore corrisponde una linea, quella blu e’ quella per i turisti. Consigliato il pass giornaliero.

RAPPRESENTANZE CONSOLARI

  • AMBASCIATA DI THAILANDIA A ROMA

Via Nomentana, 132, 00162 Roma, Italia – +39 06 862 2051

  • CONSOLATO GENERALE DI THAILANDIA A MILANO

Viale Berengario, 15, 20149 Milano, Italia – +39 02 460299

  • AMBASCIATA D’ITALIA A BANGKOK

CRC Tower,  All Seasons Place
40° piano (Cancelleria Consolare al 27mo Piano)
87 Wireless Road – Lumphini, Pathumwan
Bangkok 10330
Prefisso dall’Italia 0066 –  Tel. (0)2 250 4970 Centralino
Cellulare attivo solo per emergenze fuori orario di servizio: 0066 (0) 818256103
E-mail: ambasciata.bangkok@esteri.it    –  consolare.bangkok@esteri.it
Home page : www.ambbangkok.esteri.it

  • CONSOLATO ONORAIO A PHUKET (COMPETENTE ANCHE PER KO SAMUI)
    Cons. On. Dr. Francesco PENSATO
    68/203 Moo 1 T. Chalong A. Muang –  Phuket 83130
    Tel:  +66 (0) 76 263923 –  Cell: +66 (0)88 7612637
    E-mail: consolare.phuket@gmail.com
  • CONSOLATO ONORATIO A CHIANG MAI
    Cons.On.  Dr. Vichit LEELAMANIT
    19 Soi 9 Sirimungkalajarn Road –  Suthep, Muang District
    Chiangmai 50200  
    Tel:  +66 (0) 53-212925  – Cell: +66 (0) 81-8825252
    E-mail: doctorvichit@gmail.com
  • EMERGENZE: Polizia Turistica: numero verde 1155  (24 ore su 24, 7 giorni su 7, anche in lingua italiana) mentre per tutte le emergenze: 191  

STRUTTURE SANITARIE
Lo standard qualitativo delle strutture ospedaliere pubbliche è buono e le strutture sanitarie private sono ottime.

SICUREZZA
La situazione di sicurezza su tutta l’isola si considera buona. Il Paese ha un tasso di criminalità molto basso. Ciò nonostante è bene osservare le comuni precauzioni come evitare di lasciare bagagli, borse o oggetti incustoditi, specialmente nei luoghi molto affollati.

DIVIETO DI FUMO
Dal 31 gennaio 2018 è proibito fumare su ventiquattro spiagge della Thailandia, tra le più note e frequentate dai turisti. I trasgressori saranno puniti con 1 anno di reclusione e/o 100.000 Baht di multa (2.700 Euro). Si raccomanda di attenersi scrupolosamente al divieto. Le Autorità thailandesi applicano la normativa con estremo rigore, senza eccezioni. Il diritto thailandese prevede inoltre che chi viola la legge sia incarcerato per tutta la durata delle indagini e del processo, salvo il pagamento di una cospicua cauzione.
Lista delle spiagge interessate dal divieto http://www.ambbangkok.esteri.it/ambasciata_bangkok/it/ambasciata/news/dall_ambasciata/2017/10/attenzione-divieto-di-fumo-in-spiaggia.html

error: Content is protected !!