I dintorni di Ubud, cosa vedere

by Irina
0 comment

Ubud è  la base ideale per esplorare l’interno di Bali .

Da dove cominciare? Ecco alcuni consigli…  

Il tempio dell’acqua di Tirta Empul, è  un luogo molto mistico, con la sua sorgente sacra che alimenta una vasca utilizzata come bagno purificatorio  fiancheggiata da 13 beccucci scolpiti. Puoi provare tu stesso il rituale del bagno di purificazione, ma in realtà sarebbe meglio lasciare il posto ai devoti. Come in ogni tempio è  importante vestirsi rispettosamente.

Goa Gajah  o Grotta dell’Elefante  è una delle principali attrazioni dell’isola. Si trova appena fuori Ubud nel villaggio di Bedulu ed è un’imponente meraviglia archeologica composta da un grande complesso di templi. Per accedere alla grotta dovrai scendere una rampa di scale e poi raggiungere un cortile.  L’ingresso alla grotta  è una scultura che rappresenta una figura dagli occhi spalancati, mentre all’interno vi sono dipinti, sculture nella roccia e un santuario per la meditazione.

Gunung Kawi è un complesso di templi indù dell’XI secolo nel villaggio di Tegalalan. Per arrivarci dovrai scendere una scalinata in pietra di 300 gradini che conduce ad una splendida valle, dove troverai 10 monumenti scolpiti nella parete rocciosa che commemorano le concubine del re e della sua famiglia. Il Gunung Kawi è uno dei templi meno visitati di Bali, ma a parer mio  anche uno dei più belli. Il tempio, chiamato anche Pura Tirta Dawa Gunung Kawi Sebatu, è circondato da verdi giardini con stagni pieni di carpe e fior di loto, nonché antichi santuari circondati da pozze alimentate da sorgenti naturali.

Un modo decisamente piacevole per osservare la zona è una passeggiata nelle risaie a terrazza di Tegallalang, create grazie alla tecnica di irrigazione chiamata “subak”, come quelle di Champuan e Pejeng.
Nei paraggi si trova il piccolo villaggio di Pakudui abitato da artigiani e scultori balinesi che ti permetterà di apprezzare la loro incredibile abilità nell’arte dell’intaglio del legno.

Bali Bird Park & ​​Reptile Park si trova a Batubulan, a circa 10 km a sud di Ubud. Nei suoi splendidi giardini tropicali ospita quasi 1.000 uccelli esotici di 250 specie diverse  provenienti dall’arcipelago indonesiano, dal Sud America, dall’Africa e dall’Australia, oltre ad ospitare diversi rettili tra cui i draghi di Komodo.
I recinti  e le voliere hanno un pannello informativo con i nomi comuni e scientifici degli esemplari, la loro origine e specie, nonché le descrizioni che ti aiutano ad ottenere una comprensione più profonda degli uccelli. Una delle missioni del parco è quella di allevare gli uccelli in pericolo di estinzione in cattività, al fine di preservarne la specie.

La cascata di Tegenungan è una delle grandi cascate più vicine a Ubud.  Per arrivarci devi fare una piacevole passeggiata di 30 minuti lungo le strade asfaltate del villaggio fiancheggiate da distese di risaie verdi. Dall’ingresso con la biglietteria devi percorrere circa 5 minuti a piedi per raggiungere le cascate. Contrariamente ad altre cascate il volume dell’acqua qui è impressionante in quasi ogni momento dell’anno.

Lo Zoo di Bali ricopre oltre 8 ettari di lussureggianti giardini tropicali nel villaggio di Singapadu a  Gianyar. Oltre a vedere la fauna tropicale lo zoo è piacevole da percorrere per via dei giardini ed offre una vasta gamma di esperienze per i bambini.

Il Batuan Village è un piccolo villaggio tradizionale, ancora autentico e tranquillo, dove risiedono artisti ed artigiani che ti affascineranno con le loro creazioni, intagli e dipinti. Vi si trovano 2 templi antichi e una statua del Budda Grasso.

Il villaggio di Celuk si trova nelle vicinanze di Ubud ed è noto per i suoi artigiani che creano gioielli in argento, sia nelle botteghe lungo la strada che nelle loro case.  Vicino a Celuk troverai il mercato tradizionale di Sukawati, uno dei mercati con i prezzi migliori dell’isola.

La forma d’arte balinese più popolare in tutto il mondo è senza dubbio l’arte della scultura in legno e il luogo migliore per ammirarla è il villaggio di Mas dove sorgono gallerie per lo più di proprietà familiare. L’abilità nell’intaglio del legno viene tramandata di generazione in generazione e se hai tempo di soffermarti a vedere come nasce un’opera d’arte ne rimarrai entusiasmato, ogni pezzo sembra abbia un’anima e racconta la sua storia.

Il villaggio di Batubulan si è affermato negli anni come il posto dove venire se si desidera trovare alcune delle più belle sculture in pietra di Bali, raffiguranti Dei Balinesi, nonché scene di epopee famose come il Mahabharata e il Ramayana. La pietra utilizzata in genere è scura in quanto composta da minerali vulcanici.

Un’escursione può essere dedicata a Bedugul e i laghi circostanti.

Bedugul si trova sul lago Bratan, ad un’altitudine di 1.500 metri sul livello del mare, ed è molto più fresca e piovosa rispetto al resto dell’isola.
Le attrazioni dell’area sono  il tempio di Ulun Danu Bratan, che galleggia sul lago, e il giardino botanico di Bali. Puoi anche visitare gli allevamenti di fragole, alcuni dei quali ti consentono di raccogliere le fragole direttamente dalla pianta,  pagando il dovuto si intende. Questo bel tempio indù è stato fondato nel 1633 ed emana un particolare fascino per la sua posizione. Consiste in una parte lungo la riva e una parte che galleggia sul lago Bratan, formatosi in un cratere di un vulcano estinto. Lungo la sponda del lago si trova un grande stupa buddista adornato di statue che dimostra la correlazione tra siti religiosi buddisti e induisti. Giardini fioriti fanno da piacevole contorno.

Vicino al lago si trova il  Bedugul Botanical Garden, il  giardino botanico, luogo  perfetto per una fuga dalle spiagge e dal caldo, con temperature fresche, piante rigogliose, fiori colorati ed alberi secolari. È molto ben organizzato e veramente un luogo piacevole da visitare.

Il Bali Treetop Adventure Park è un’attività divertente per adulti e bambini. Situato proprio vicino al giardino botanico, il parco è accessibile a tutti, qualunque sia il livello di agilità o esperienza, in quanto ci sono circuiti facili e circuiti decisamente impegnativi. Possono partecipare bambini dai 4 anni ed adulti fino ai 70 anni con un peso massimo di 120 kg.

Le risaie di Jatiluwih si trovano non lontano da Bedugul e sono semplicemente incredibili.  Ci sono cinque percorsi autoguidati che puoi percorrere attraverso le terrazze e che vanno da  1,5 a 5 km.
Puoi combinare questo trekking con una visita successiva alle cascate di a Nungnung o Leke Waterfall.

A circa 12 km da Bedugul  si trova il lago Tamblingan, circondato da  foreste tropicali e perfetto per trekking e mountain bike tours e il lago Buyan , adiacente al Tamblingan .  Data la loro vicinanza i due laghi sono spesso indicati come i laghi gemelli.

Munduk è una località decisamente piacevole, con incredibili terrazze panoramiche, risaie verdi e fitta giungla.
Nelle vicinanze puoi esplorare le cascate di Git Git, quelle di Aling Aling e di Sekumpul.

Un’ altra escursione può prevedere alcuni di questi luoghi…

Il tempio di Besakih è conosciuto come il tempio madre, è formato da 22 piccoli templi e quello centrale, il Pura Penataran Agung, è il più grande e spettacolare di Bali. Solo coloro che pregano o fanno offerte sono autorizzati ad entrare dentro ai templi sebbene le passerelle tra l’uno e l’altro siano accessibili ai visitatori. Se devi scegliere un tempio da vedere e rinunciare ad altri questo è quello da non perdere.

Il tempio di Lempuyang fino a poco tempo fa era meno conosciuto del Besakih, il tempio madre di Bali, nonostante fosse molto importante per gli indù balinesi. Il tempio è uno dei più antichi dell’isola ed è estremamente bello. Un tempo veniva visitato raramente a causa della ripida accesso tramite 1.700 scalini, mentre ora è  diventato un set per gli instagrammers e la coda per la classica foto è davvero lunghissima. Da evitare…

Altro luogo tra i più instagrammati dell’isola è l’Handara Gate, la tradizionale porta indù che segna l’ingresso di un campo da golf. La porta è circondata da lussureggianti montagne verdi.

Costruito nel 1948, Tirta Gangga  Water Gardens è una lussureggiante area di fontane e piscine, sculture in pietra, giardini e statue che continua ad affascinare i visitatori. Puoi fare una passeggiata intorno al palazzo e goderti le ondulate risaie a terrazza che circondano l’area in modo da  ammirare il paesaggio con la splendida vista sul vulcano Agung.

Come vedi i posti da esplorare facendo base ad Ubud sono moltissimi, non hai che l’imbarazzo della scelta.
Se hai bisogno di altri consigli, batti un colpo qui !
Bali - risaie - Ubud

Le risaie di Bali, patrimonio UNESCO

Bali - Ubud - lago Bratan

Lago Bratan

bali

Stelle Alpine balinesi

bali - zoo

Bali Zoo

bali - bedugul - Botanical Gardens

Bedugul Botanical Gardens

Bali - Bedugul Botanical Gardens

Bedugul Botanical Park

You may also like

Leave a Comment

error: Content is protected !!